• Prede

    Prede0

    Che si tratti di dittatura, piuttosto che di democrazia; che questa sia parlamentare o presidenziale; che la giustizia sia ben amministrata, con sentenze giuste e veloci o meno; che ci sia o no delinquenza, organizzata, singola, minorile o extracomunitaria, ebbene, in Italia il debole è sempre preda del più forte. Se si cercano certezze, questa

    READ MORE
  • Il tempismo mancante

    Il tempismo mancante0

    Per la Corte Suprema degli Stati Uniti Trump è eleggibile. Meloni: dirmelo una settimana fa, proprio no? Vabbè, un padrone vale l’altro, però tutte ste cerimonie me le sarei risparmiate.

    READ MORE
  • Stanco di essere preso in giro.

    Stanco di essere preso in giro.0

    Irrimediabilmente stanco. Per una vita ho dovuto: preoccuparmi se mi fregavano nelle file, stare attento al furto della moto, della bici e dell’auto e vedermi rubare la moto, la bici e l’auto, sebbene residente in una città che si presume, ed è, davvero poco attrattiva, tenere ben stretto il portafoglio per paura dei borseggiatori, avere

    READ MORE
  • Dissimulazione e politica.

    Dissimulazione e politica.0

    La macchina comunale, come quella regionale e statale, cammina sulle gambe della burocrazia che costituisce il motore dell’ente. A guidare questa macchina sono i dirigenti. Spesso i dirigenti, la politica se li ritrova davanti senza averli scelti, li eredita dal governo precedente. I dirigenti conoscono tutti i segreti, sanno mettere le mani ovunque, regolano la

    READ MORE
  • Chiamata alla penna

    Chiamata alla penna0

    Se qualcuno volesse pubblicare un articolo, una riflessione, una denuncia, una lettera aperta, che attenga alla politica, alla sua città, allo sport, alla cronaca, alle buche semplici e con acqua, alle esondazioni, allo spopolamento, alla cultura, alla musica o al problema dei topi o delle locuste nell’antico Testamento, può approfittare di Splenetenetonete. Il curatore sarà

    READ MORE
  • Potenza città dei giovani ….. ad averli.

    Potenza città dei giovani ….. ad averli.0

    Insomma dopo Potenza città dello sport senza impianti sportivi, ora Potenza città dei giovani, senza giovani. Le magie si ripetono. Ah, dimenticavo, anche Basilicata miglior qualcosa (non ricordo bene) per il turismo, senza strade, treni e aerei. Il miracolo è dovuto al virtuale che ormai ha invaso le nostre vite. Io dico che è meglio

    READ MORE