Un’associazione a fallire.

Un’associazione a fallire.

Macerie, solo macerie.

Il ridicolo di cui si sono vestiti PD e M5S nella vicenda lucana ha dell’epocale. Famosi per terremoti, serial killer, indagini bislacche, estrazioni e povertà, mancanza di infrastrutture e spopolamento, ci mancava l’aspetto clownesco. Che poi sia il frutto di una genialata tutta lucana o addirittura romana, poco cambia, visto che scelte del genere vanno autorizzate dai massimi esponenti nazionali.

Ora lo sanno tutti: PD e M5S sono solo un’apparente coalizione politica. In effetti costituiscono una associazione a fallire. Ma non a fallire così, semplicemente e semmai con dignità, macchè. Una associazione a fallire nella maniera più goffa possibile. Sono scoppiati. Fra vecchi capi, ormai col cervello in pensione e l’orgoglio come arma, nuovi capi miseramente inconsistenti, con l’avallo di due segretari nazionali buoni per la comica quotidiana, venuti anche loro dal nulla, come il dott. Lacerenza, la situazione è comicamente tragica.

Il centro destra così, però, non vince, ma sopravvive per l’inettitudine altrui. Una sana, vera, competizione di livello costringerebbe tutti a provare a migliorarsi. Qui la partita è a perdere, cioè a chi fa peggio.

La domanda vera è se meritiamo tutto questo scempio.

E certo che lo meritiamo. Più impregnati di familismo di chiunque altro, noi lucani conosciamo le scorciatoie che una volta portavano gli scalatori sociali e imprenditoriali a riempire la macchina di provoloni per il viaggio della speranza a Roma e ora, modernizzatisi anche loro, a cercare di piazzare qualche pupazzo in regione e dintorni.

Evitando la battutaccia del tipo “il PD e il M5S ci hanno visto giusto”, mi limiterei a una dignitosa protesta. Io per esempio non andrò a votare. Dice: ma così non eserciti il tuo diritto-dovere … bla bla bla. No, così evito di dover scegliere uno fra i pupazzi proposti da una classe politica che rappresenta, e male, solo se stessa.

Grazie, ma quel giorno ho preso già appuntamento con l’estetista: mi piace avere cura delle mie mani.

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *